Sabato 25 settembre 2021 ore 21.00

Chiesa dei SS. Gervaso e Protaso in Cucciago

(prenotazione obbligatoria)

…una serata dedicata al grande pittore lombardo alla “vigilia” del giorno della sua nascita, nel 450° anniversario, con…

Luca Frigerio

autore del libro:

Caravaggio. La luce e le tenebre

Vocazione di Matteo – Roma – San Luigi dei Francesi

Finalmente ci incontriamo in presenza con gli amici del Centro Culturale Luigi Padovese. Un’occasione per festeggiare! Festeggiare anche il compleanno di un grande artista che sentiamo vicino per sensibilità e compagno nella ricerca del vero.

Quella di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, battezzato a Milano il 30 settembre 1571 e morto nemmeno quarantenne nel 1610, è una pittura impastata di colore e di sangue, ma anche di lacrime e di risate, di cielo e di terra. Nelle sue opere si leggono il disagio esistenziale insieme alla gioia di vivere; l’esuberante sensualità accanto alla spiritualità più elevata. La luce e le tenebre, insomma.

Nel 450mo anniversario della nascita di Caravaggio, Luca Frigerio, scrittore, giornalista e critico d’arte, autore del libro Caravaggio. La luce e le tenebre (Àncora Editrice, settembre 2018, nuova edizione ampliata), propone un viaggio attraverso alcuni capolavori a soggetto sacro del grande pittore lombardo (dall’Incredulità di Tommaso alla Vocazione di Matteo, dalla Madonna dei pellegrini alla Cattura di Cristo) per scoprirne la profonda spiritualità, raccontando la figura e l’opera di un maestro straordinario, che più di ogni altro artista del passato riesce a parlarci oggi, con forza, dei grandi temi della vita. 

Se ne parlerà in una serata davvero speciale, SABATO 25 SETTEMBRE, alle ore 21, a Cucciago nella Chiesa Parrocchiale SS. Gervaso e Protaso

Posti a disposizione 120


E’ obbligatoria la PRENOTAZIONE scrivendo a: eventicclp@gmail.com e indicando Nome e Cognome del o dei partecipanti.


Ingresso con GREEN PASS e MASCHERINA. All’interno della Chiesa è garantito il distanziamento.  

Si consiglia di arrivare con un congruo anticipo per consentire i controlli imposti dal protocollo